Chi siamo

Il Consorzio Veneto Garanzie Società Cooperativa nasce nel dicembre del 1993 come organismo di secondo grado che riuniva tutti i consorzi fidi provinciali di emanazione delle associazioni Confartigianato, offrendo: servizi di assistenza e tutela ai soci; rilascio di cogaranzie e controgaranzie; servizi accentrati per lo sviluppo dell’attività dei soci nonché per il coordinamento e la rappresentanza degli stessi verso le banche, le realtà economiche e le istituzioni pubbliche e territoriali.
Con le nuove regole di vigilanza imposte dalla Banca d’Italia, il Consorzio Veneto Garanzie di Garanzia, in data 27 dicembre 2011, ha ottenuto l’iscrizione nell’elenco speciale di cui all’art. 107 del T.U.B. divenendo intermediario finanziario vigilato in grado di offrire una garanzia qualificata agli istituti di credito.
Dopo l’iscrizione l’attività di garanzia del Consorzio si è svolta in qualità di confidi "baricentrico" attraverso il rilascio di garanzie dirette in favore delle imprese socie dei confidi "106" consorziati, assicurando alle stesse garanzie qualificate "Basilea 2 compliant".

Il Consorzio Veneto Garanzie, confidi intermediario finanziario vigilato, dal 1° gennaio 2014 ha realizzato la fusione con tre confidi soci:

Finimpresa Societa’ Cooperativa

Costituita nel 1983 come Artigianfidi Belluno, nel 1996 incorpora Artigianfidi Belluno Due e nel 2000 la Cooperativa Artigiana di Garanzia della Provincia di Belluno, assumendo l’attuale denominazione. Cura le esigenze di credito delle 3.520 piccole e medie imprese associate, garantendone gli affidamenti presso 15 istituti di credito. Fornisce inoltre attività di consulenza sia per quanto riguarda i finanziamenti che per le eventuali agevolazioni. Opera, con un organico di sette dipendenti, nella sede di Belluno e presso la Filiale di Feltre. E’ inoltre presente periodicamente presso le sedi di Confartigianato di Pieve di Cadore, Agordo, Cortina e Santo Stefano di Cadore. Garantisce oltre 2.000 affidamenti per un totale di 76 milioni di euro, con un patrimonio che, unito a fondi rischi, supera i 12 milioni di euro.

Unionfidi Verona Societa’ Cooperativa

La Cooperativa di garanzia veronese nasce nel 1969. Nel 1984 nasce Artigianfidi Verona che nel 1997 si fonde con la Cooperativa Artigiana di Garanzia dando vita all'attuale Unionfidi Verona. Sono circa 5.000 i soci, parte dei quali beneficiano delle garanzie stipulate con le 26 banche convenzionate per l'acquisto di beni o per la normale gestione aziendale. Assicura servizi di assistenza, analisi e consulenza economico-finanziaria. Ha sede a Verona e uffici mandamentali a Isola della Scala, Bovolone, Villafranca di Verona, Bussolengo, Soave
Il patrimonio della società supera i 9 milioni di euro; il totale degli affidamenti è pari a 75 milioni di euro.

Veneto Garanzie Società Cooperativa di Garanzia

Vanta quarant'anni di presenza sul territorio grazie all'opera di fusione per incorporazione tra diversi organismi di garanzia, associa oltre 14.500 imprese artigiane e P.M.I. ed è attiva nella Marca Trevigiana con 7 uffici territoriali aventi sede a Asolo, Castelfranco, Montebelluna, Treviso, Oderzo, Conegliano, Vittorio Veneto, oltre alla sede centrale di Treviso, nei quali operano 24 professionisti.
Presso tutti gli uffici le imprese possono istruire le domande di garanzia, beneficiare della consulenza e dell’ assistenza finanziaria di base oltre che a quella dedicata alle agevolazioni ed essere supportate nella gestione del rapporto con gli istituti bancari.
Sono più di 20 le banche e le società di leasing con cui la struttura opera.
Veneto Garanzie garantisce oltre 3.900 affidamenti per un totale di oltre 153 milioni di euro di finanziamenti , con un patrimonio che, unito a fondi rischi, si attesta intorno a 17 milioni di euro.

L’aggregazione con i tre confidi va nella direzione indicata dalla Regione Veneto di razionalizzare il sistema dei Confidi per creare strutture più efficienti, ridurre i costi amministrativi, migliorare la patrimonializzazione e la gestione dei rischi ed in grado di rilasciare al sistema bancario garanzie qualificate che possano permettere di agevolare l’accesso al credito alle piccole e medie imprese associate.
Dal 1° gennaio la struttura è operativa e diventa il primo consorzio fidi del Veneto, si colloca tra i primi dieci in Italia. Conta 23.000 imprese socie, 520 milioni di finanziamenti garantiti e 250 milioni di garanzie.
Il Consorzio Veneto Garanzie beneficia dell’esperienza di Confidi "107", maturata nel corso dell’ultimo biennio, e della conoscenza capillare e puntuale delle specifiche territoriali dei tre Confidi soci, assicurando una garanzia qualificata che consente alle banche finanziatrici di attenuare il rischio di credito e contenere gli assorbimenti patrimoniali, in conformità alla normativa di vigilanza, con una riduzione dei costi applicati alle imprese.
Si avvale della competenza e dell’esperienza di 58 specialisti che operano nella sede centrale di Mestre, nelle sedi secondarie di Belluno, Treviso e Verona e nelle sedi mandamentali di Feltre, Asolo, Castelfranco, Conegliano, Montebelluna, Oderzo, Treviso, Vittorio Veneto, Bovolone, Bussolengo, Soave, Villafranca. Il radicamento territoriale, caratteristica vincente del modello, consente una conoscenza approfondita della clientela e assicura la fornitura di servizi di qualità.
Il Consorzio Veneto Garanzie mantiene inoltre il ruolo di confidi di 2° grado. Associa infatti, oltre alle imprese, anche cinque confidi territoriali: Artigianfidi Padova Società Cooperativa, Cofidi veneziano Società Cooperativa, Fidart Venezia Società Cooperativa, Società Cooperativa Artigiana di Garanzia Agno-Chiampo e Società Cooperativa Fidi ed Investimenti del Polesine. Attualmente uno di questi è iscritto nell’elenco degli intermediari finanziari vigilati, mentre gli altri quattro sono iscritti nell’elenco generale di cui all’ex art.106, comma 1, del T.U.B..
Tutela ed assiste i Confidi soci e le loro imprese associate attraverso il rilascio di cogaranzie e controgaranzie, svolgendo anche servizi accentrati per lo sviluppo dell’attività dei Confidi Soci, nonchè per il coordinamento e la rappresentanza degli stessi verso le banche, le raltà economiche e le istituzioni pubbliche territoriali.